Foro del consumatore e rapporti fideiussori

Con la recente ordinanza n. 8662/2020, la Suprema Corte ha ribadito l’orientamento giurisprudenziale teso ad estendere l’applicazione della disciplina consumeristica anche alla figura del garante, in caso di contratto di fideiussione stipulato a favore di una società commerciale. Invero, sulla scorta delle decisioni della Corte di Giustizia dell’UE, ciò che rileva non è tanto il [...]

2020-06-03T17:13:02+02:00Maggio 29th, 2020|Sentenze|

Diffida ad adempiere ex art. 1454 C.C. e risoluzione di diritto del contratto

Con recente pronuncia n. 8943 del 14 maggio 2020 la prima Sezione Civile della Cassazione ha riaffermato il principio secondo cui è esclusa la risoluzione di diritto del contratto se la diffida intimata ex art. 1454 C.C. assegna alla parte inadempiente un termine inferiore a 15 giorni per adempiere. L’atto di diffida in tal [...]

2020-05-18T17:32:38+02:00Maggio 18th, 2020|Sentenze|

Sulla introduzione del procedimento di mediazione obbligatoria ex d.lgs. n. 28/2010 nei giudizi di opposizione a decreto ingiuntivo – spetta all’opponente oppure al creditore opposto?

Ancora dibattuta è la questione della parte cui spetta l’onere di introdurre la mediazione obbligatoria ex d.lgs. n°28/2010 nei giudizi di opposizione a decreto ingiuntivo. Si segnala una innovativa pronuncia del Tribunale di Modena con la quale, discostandosi dall’orientamento maggioritario dello stesso Tribunale secondo cui spetta all’opponente, e non all’opposto, introdurre il procedimento di [...]

2020-05-06T17:10:58+02:00Maggio 6th, 2020|Sentenze|

Covid-19, procedimenti amministrativi e gare d’appalto

Al fine di fronteggiare la diffusione dell'epidemia da Covid-19, l'art. 103 del D.L. n. 18/2020, così come modificato dall'art. 37 del D.L. n. 23/2020, ha stabilito che, ai fini del computo dei termini ordinatori o perentori, propedeutici, endoprocedimentali, finali ed esecutivi, relativi allo svolgimento di procedimenti amministrativi su istanza di parte o d'ufficio, pendenti [...]

2020-05-04T12:41:38+02:00Aprile 29th, 2020|Emergenze, Sentenze|

Competenze del RUP e della commissione aggiudicatrice

Il sub-procedimento di anomalia dell’offerta è di competenza del RUP e non della commissione di gara, le cui incombenze si esauriscono con la “valutazione delle offerte dal punto di vista tecnico ed economico” ex art. 77 d.lgs. n. 50 del 2016. Il legislatore ha rimesso al RUP ogni valutazione in ordine al soggetto cui [...]

2020-05-04T12:49:53+02:00Aprile 20th, 2020|Amministrazione, Comunicati, Sentenze|

Sull’anatocismo bancario – la cd. capitalizzazione degli interessi

Sull’anatocismo bancario (cd. capitalizzazione degli interessi) non vi sono particolari novità di rilievo rispetto all’ormai consolidato e monolitico orientamento della Corte Suprema inaugurato nella primavera del ’99Per quanto concerne il periodo precedente il 1° luglio 2000, non è possibile alcuna capitalizzazione degli interessi passivi, e ciò sulla base della ormai granitica giurisprudenza inaugurata dalla Corte [...]

2020-05-04T15:54:15+02:00Febbraio 20th, 2020|Sentenze|

Sulla questione delle sopravvenienze usurarie (cd. usura sopravvenuta) – irrilevanza giuridica – pattuizione quale momento consumativo della fattispecie usuraria

Si segnala l’importante arresto della suprema Corte di Cassazione che, nella sua più autorevole composizione a Sezioni Unite (SU n. 24675 del 19/10/2017) ha risolto il contrasto che si era generato nella giurisprudenza sulla questione della rilevanza della c.d. usura sopravvenuta enunciando il seguente principio di diritto: “Allorché il tasso degli interessi concordato tra [...]

2020-05-04T12:54:43+02:00Febbraio 14th, 2020|Sentenze|

Sulla commissione di massimo scoperto (C.M.S.) onere collegato all’erogazione del credito e sua rilevanza ai fini della individuazione del T.E.G. (tasso effettivo globale)

Anche rispetto alle commissioni di massimo scoperto (c.m.s.) si era generato un rilevante contrasto giurisprudenziale e cioè se tale onere o remunerazione dovesse farsi rientrare o meno nel calcolo del T.E.G. che rileva ai fini della rilevazione del carattere usurario della pattuizione. Innanzitutto con tale ''commissione'' – variamente definita come c.m.s. (commissione massimo scoperto), [...]

2020-05-04T12:56:56+02:00Febbraio 2nd, 2020|Sentenze|

Sulla questione della validità dei contratti cd. ”monofirma” – validità del contratto anche se manca la firma dell’intermediario finanziario e/o bancario

Si segnala l’importante arresto della Suprema Corte di Cassazione che nella sua più autorevole composizione a Sezioni Unite (n° 898 del 16/01/2018) ha risolto il contrasto che si era generato dalla giurisprudenza e cioè se dovesse ritenersi osservato il requisito della forma scritta richiesta ad substantiam anche al cospetto di contratti bancari e/o finanziari [...]

2020-05-04T12:58:21+02:00Gennaio 30th, 2020|Sentenze|