Legittima l’esclusione da un concorso pubblico del candidato impossibilitato a partecipare causa Covid

TAR Puglia Sez. I, con sentenza 26 gennaio 2022 n. 152, prende posizione su un ricorso proposto da una candidata ad un concorso pubblico per titoli ed esami indetto dall’Azienda Sanitaria Locale Bari, per l’annullamento del bando, nella parte in cui non prevede la possibilità di effettuare sessioni suppletive delle prove concorsuali, in modalità [...]

2022-02-15T16:17:55+01:00Febbraio 15th, 2022|Covid, Sentenze, TAR|

La scelta del vaccino anti covid spetta unicamente all’autorità sanitaria

Con istanza di decreto cautelare ante causam ex art. 61 c.p.a., è stato richiesto al TAR Emilia Romagna di ordinare all’AUSL Bologna la somministrazione di uno specifico vaccino anticovid (Pfizer anziché Moderna). Il TAR tuttavia, in persona del suo Presidente, con recentissimo decreto del 10 gennaio 2022 n. 7, ha rigettato la richiesta cautelare, [...]

2022-01-18T14:38:11+01:00Gennaio 18th, 2022|Covid, Sentenze, TAR|

Non grava sull’utente/impresa che contesta la bolletta provare il malfunzionamento del contatore

Nuova interessante pronuncia in tema di ripartizione dell’onere della prova, circa la congruità degli importi inseriti in bolletta da parte del fornitore della energia.La Cassazione, con ordinanza 16 novembre 2021 n. 34701, ha ribadito che “In tema di somministrazione con registrazione del consumo mediante l'impiego di apparecchiature meccaniche o elettroniche, in forza del principio di [...]

2021-11-26T18:45:54+01:00Novembre 26th, 2021|Amministrazione, Privato, Sentenze|

Sindacabilità del prezzo a base di gara da parte del Giudice Amministrativo

Con recente pronuncia n. 9779 del 13 settembre 2021, il TAR Lazio - Roma, Sez. III-quater, ha preso posizione sui limiti di sindacabilità delle clausole di bando che stabiliscono il prezzo a base di gara. Nello specifico, la società ricorrente contestava la incongruità e non remunerabilità del prezzo a base di una procedura, inerente [...]

2021-09-28T10:08:43+02:00Settembre 28th, 2021|Bandi, Sentenze, Senza categoria|

Il principio di segretezza dell’offerta economica impone la distinzione assoluta tra elementi tecnici e elementi economici

Nuova significativa pronuncia del TAR Toscana, Firenze, Sez. III, 13 aprile 2021, n. 548, in materia di divieto di commistione tra offerta tecnica ed offerta economica. In una gara pubblica per conclusione di accordo quadro avente ad oggetto la fornitura di prodotti sanitari, una delle imprese partecipanti veniva esclusa per avere allegato all'offerta tecnica [...]

2021-04-27T14:31:46+02:00Aprile 27th, 2021|Sentenze|

Interpretazione della volontà dell’impresa concorrente nelle pubbliche gare

Con recente interessante pronuncia, il Consiglio di Stato (Sez. V, 11 gennaio 2021 n. 384) ribadisce un importante principio in tema di interpretazione del contenuto delle offerte alle gare pubbliche di appalto. Si tratta del principio, secondo cui “nelle gare pubbliche è ammissibile un’attività interpretativa della volontà dell’impresa partecipante alla gara da parte della [...]

2021-03-01T19:30:42+01:00Marzo 1st, 2021|Bandi, Gare, Pubblico, Sentenze, Senza categoria|

Foro del consumatore e rapporti fideiussori

Con la recente ordinanza n. 8662/2020, la Suprema Corte ha ribadito l’orientamento giurisprudenziale teso ad estendere l’applicazione della disciplina consumeristica anche alla figura del garante, in caso di contratto di fideiussione stipulato a favore di una società commerciale. Invero, sulla scorta delle decisioni della Corte di Giustizia dell’UE, ciò che rileva non è tanto il [...]

2020-06-03T17:13:02+02:00Maggio 29th, 2020|Sentenze|

Diffida ad adempiere ex art. 1454 C.C. e risoluzione di diritto del contratto

Con recente pronuncia n. 8943 del 14 maggio 2020 la prima Sezione Civile della Cassazione ha riaffermato il principio secondo cui è esclusa la risoluzione di diritto del contratto se la diffida intimata ex art. 1454 C.C. assegna alla parte inadempiente un termine inferiore a 15 giorni per adempiere. L’atto di diffida in tal [...]

2020-05-18T17:32:38+02:00Maggio 18th, 2020|Sentenze|

Sulla introduzione del procedimento di mediazione obbligatoria ex d.lgs. n. 28/2010 nei giudizi di opposizione a decreto ingiuntivo – spetta all’opponente oppure al creditore opposto?

Ancora dibattuta è la questione della parte cui spetta l’onere di introdurre la mediazione obbligatoria ex d.lgs. n°28/2010 nei giudizi di opposizione a decreto ingiuntivo. Si segnala una innovativa pronuncia del Tribunale di Modena con la quale, discostandosi dall’orientamento maggioritario dello stesso Tribunale secondo cui spetta all’opponente, e non all’opposto, introdurre il procedimento di [...]

2020-05-06T17:10:58+02:00Maggio 6th, 2020|Sentenze|

Covid-19, procedimenti amministrativi e gare d’appalto

Al fine di fronteggiare la diffusione dell'epidemia da Covid-19, l'art. 103 del D.L. n. 18/2020, così come modificato dall'art. 37 del D.L. n. 23/2020, ha stabilito che, ai fini del computo dei termini ordinatori o perentori, propedeutici, endoprocedimentali, finali ed esecutivi, relativi allo svolgimento di procedimenti amministrativi su istanza di parte o d'ufficio, pendenti [...]

2020-05-04T12:41:38+02:00Aprile 29th, 2020|Emergenze, Sentenze|